Bem

Loading...

Sigla cult della prima serie dell’anime “Bem il mostro umano”, primo vero cartone animato horror. Anche il brano di Fidenco non si discosta molto dalle atmosfere cupe della serie, sottolineandole con un coro di bambini, effetti sonori inquietanti e un testo dalle tinte forti…

'Bem' testo (lyrics)

stampa

Composta e cantata da Nico Fidenco
Collaborazione ai testi: Osvaldo Scardelletti
Arrangiamenti: Carlo Maria Cordio

Notte bianca di spavento,
notte nera di terrore
acqua pioggia neve e vento…
lampi e tuoni di furore

Con un rantolo agghiacciante
l’assassino col coltello
squarta e taglia ad ogni istante…
chiunque incontra nel castello

Ma dal mondo dell’orrore
dove il cielo è sempre nero
piomba il figlio del mistero
più veloce del pensiero (del pensiero)

Arriva Bem nemico del mal,
che in bocca tien mille pugnal
Solo tre dita, due occhi di ghiaccio,
sessanta vipere sopra ogni braccio
Dell’assassino lui fa un macello,
lo pesta a sangue con un randello

Notte bianca di spavento,
notte nera di terrore
acqua pioggia neve e vento…
lampi e tuoni di furore

S’ode un passo strascicato,
s’ode un colpo di martello
scende a terra l’impiccato…
dove tocca fa un macello

Ma dal mondo dell’orrore
dove il cielo è sempre nero
piomba il figlio del mistero
più veloce del pensiero (del pensiero)

Arriva Bem nemico del mal,
che in bocca tien mille pugnal
Ha squame verdi sopra la pelle,
lingue di fiamme sopra le spalle
Dell’impiccato lui fa un fagotto,
lo pesta a sangue con un cazzotto

Notte bianca di spavento,
notte nera di terrore
acqua pioggia neve e vento…
lampi e tuoni di furore…
lampi e tuoni di furore…
lampi e tuoni di furore…

Il testo di 'Bem' è di proprietà dei rispettivi Autori. E' consentito l'utilizzo delle lyrics di 'Bem' per il solo uso personale. L'intento è quello di promuovere le canzoni per i bimbi italiane e internazionali, farle conoscere e cantare ai bambini. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *