La Gatta (Gino Paoli)

Loading...

Una storica canzone del grande Gino Paoli dedicata agli amanti dei gatti e non solo. “La Gatta”, che risale al 1960, ebbe tantissimo successo e fu il punto di svolta nella carriera di Gino Paoli.

'La Gatta (Gino Paoli)' testo (lyrics)

stampa

Musica e testo di Gino Paoli

C’era una volta una gatta
che aveva una macchia nera sul muso
e una vecchia soffitta vicino al mare
con una finestra a un passo dal cielo blu.

Se la chitarra suonavo
la gatta faceva le fusa ed una
stellina scendeva vicina, vicina
poi mi sorrideva e se ne tornava su.

Ora non abito più là,
tutto è cambiato, non abito più là,
Ho una casa bellissima,
bellissima come vuoi tu.

Ma, io ripenso a una gatta
che aveva una macchia nera sul muso
a una vecchia soffitta vicino al mare
con una stellina, che ora non vedo più.

Ma, io ripenso a una gatta
che aveva una macchia nera sul muso
a una vecchia soffitta vicino al mare
con una stellina, che ora non vedo più…

Il testo di 'La Gatta (Gino Paoli)' è di proprietà dei rispettivi Autori. E' consentito l'utilizzo delle lyrics di 'La Gatta (Gino Paoli)' per il solo uso personale. L'intento è quello di promuovere le canzoni per i bimbi italiane e internazionali, farle conoscere e cantare ai bambini. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *