Il pescecane (solo un ciao)

Questa canzone dal 60° Zecchino d’Oro (2017) ci insegna che ogni pescecane può diventare “il migliore amico dell’uomo”. Basta solo un po’ di gentilezza per trasformarlo in un allegro cucciolone…



Il mare sa parlare

Una bellissima canzone per bambini presentata durante il cinquantunesimo Zecchino d’Oro che si è svolto nel 2008. “Il mare sa parlare” parla dei segreti che si nascondono sotto il manto liquido che racchiude le terre emerse. Pure un gabbiano curioso, con un po’ di fortuna, può scoprirli se ascolta la voce del mare.



Quel bulletto del carciofo

Una simpatica canzone del 59° Zecchino D’Oro contro il bullismo. Racconta di un carciofo prepotente che terrorizza tutto l’orto, facendo i dispetti a carote, patate e ravanelli. Il carciofo infondo non è cattivo, ha solo bisogno di affetto. Alla fine diventa amico di tutto l’orto.



Il cuoco pasticcione

Un cuoco goloso e distratto è il protagnosta di questa canzone che partecipò alla 43° edizione dello Zecchino d’Oro nell’anno 2000



La sveglia birichina

La canzone vincitrice dello Zecchino D’Oro edizione 1973 he racconta di una sveglia che ogni mattina – puntualissima – butta tutta la famiglia giù dal letto. Per fortuna, almeno la domenica tace…



Non lo faccio più

Dopo aver compiuto una marachella dietro l’altra, basterà promettere di non farlo più per avere il perdono e un bacio dalla mamma? Di questo ci parla “Non lo faccio più” una simpatica canzone vincitrice dello Zecchino d’Oro nel lontano 1963.



Il pulcino ballerino

“Il pulcino ballerino” canzone dello Zecchino d’Oro insegna ai più piccoli come un pulcino zoppicante e sempre triste possa trasformarsi in un campione di ballo…



Ciribiricoccola

“Ciribiricoccola” è una simpatica canzone per i bimbi che partecipò allo Zecchino d’Oro del 1974. Quando si è stanchi dei tiri mancini di una sorella maggiore un po’ dispettosa è facile che giri la ciribiricoccola…



Abracadabra

“Abracadabra” venne eseguita per la prima volta durante la 10a edizione dello Zecchino D’Oro che si è svolta nel 1968. Questa simpatica canzone insegna che, con un pizzico di magia e un po’ di fortuna, tutti noi possiamo uscire dai guai.



Popoff

Popoff è una canzone del 1967, vincitrice della 9ª edizione dello Zecchino d’Oro. Nella steppa sconfinata, a quaranta gradi sotto zero, riuscirà Popoff, cosacco un po’ imbranato, a raggiungere il fiume Don?



Il Lungo, il Corto e il Pacioccone

Un simpatica canzone presentata per la prima volta al dodicesimo Zecchino d’Oro del lontano 1970. Il Lungo, il Corto e il Pacioccone – chitarra, banjo e voce al posto delle pistole – sono i cowboys più forti del West…



La barchetta di carta

“La barchetta di carta” è una simpatica canzone dello Zecchino D’Oro edizione 1993 che ci insegna che si può essere capitani anche manovrando una barchetta di carta costruita da un nonno con la pagina di un vecchio giornale.



Coccole!

“Coccole!”, canzone dello Zecchino D’Oro 1998, racconta quanto sia piacevole restare ancora un minuto a letto al mattino a farsi coccolare dalla mamma.



Per un ditino nel telefono

“Per un ditino nel telefono”, presentata durante lo Zecchino d’Oro del 1967, racconta cosa succede se il fratellino piccolo gioca con il telefono: arrivano i vigili del fuoco, la polizia, ecco la cronaca di un vero disastro!



Dagli una spinta

Una simpatica canzoncina per incoraggiare, spronare, incitare, esortare. Venne presentata per la prima volta durante il 7° Zecchino d’Oro che si tenne nel lontano 1965.