Quel mazzolin di fiori

VOTA QUESTA PAGINA:
Loading...

“Quel mazzolin di fiori” è un canto popolare italiano che racconta la storia di una donna abbandonata ed ha una struttura a cori e controcanti. Dall’origine incerta, si pensa che provenga dall’arco alpino, probabilmente dalla Valsugana in Lombardia.



'Quel mazzolin di fiori' testo (lyrics)

stampa

Quel mazzolin di fiori
che vien dalla montagna
Quel mazzolin di fiori
che vien dalla montagna
e guarda ben che no ‘l se bagna
che lo voglio regalar.
e guarda ben che no ‘l se bagna
che lo voglio regalar.

Lo voglio regalare,
percheè l’è un bel mazzetto.
Lo voglio regalare,
percheè l’è un bel mazzetto.
Lo voglio dare al mio moretto
questa sera quando ‘l vien.
Lo voglio dare al mio moretto
questa sera quando ‘l vien.

Sta sera quando ‘l viene
sarà una brutta sera
Sta sera quando ‘l viene
sarà una brutta sera.
e perchè sabato di sera
lu non l’è vegnù da me.
e perchè sabato di sera
lu non l’è vegnù da me.

Non l’è vegnù da me
l’è andà dalla Rosina.
Non l’è vegnù da me
l’è andà dalla Rosina.
e perchè mi son poverina
mi fa pianger e sospirar.
e perchè mi son poverina
mi fa pianger e sospirar.

Mi fa pianger e sospirare,
sul letto dei lamenti
Mi fa pianger e sospirare,
sul letto dei lamenti
cosa mai diran le genti,
cosa mai diran di me?
cosa mai diran le genti,
cosa mai diran di me?

Diran che son tradita
Tradita nell’onore
Diran che son tradita
Tradita nell’onore
e a me mi piange il core
e per sempre piangerà.
e a me mi piange il core
e per sempre piangerà.

Il testo di 'Quel mazzolin di fiori' è di proprietà dei rispettivi Autori. E' consentito l'utilizzo delle lyrics di 'Quel mazzolin di fiori' per il solo uso personale. L'intento è quello di promuovere le canzoni per i bimbi italiane e internazionali, farle conoscere e cantare ai bambini. Grazie.

Un pensiero su “Quel mazzolin di fiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *