Virgola

Loading...

Una simpatica canzone dedicata a “Virgola” un cane con le orecchie a sventola abbandonato dal suo padrone. Originariamente fu composta da Bruno Lauzi e cantata da Jocelyn.

'Virgola' testo (lyrics)

stampa

Compositori: Angelo la Bionda / Bruno Lauzi
Cantata da Jocelyn

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Era il cane di un bambino di città
Mangiava sedano, fegato, riso con le vongole
ed era abituato come un vero marajà

Questa è la storia di un cane barbone
Abbandonato dal suo padrone
Il suo padrone si chiama Roberto
E a raccontarvela io mi diverto

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Era il cane di un bambino di città
Mangiava sedano, fegato, riso con le vongole
ed era abituato come un vero marajà

Questa è la storia di un cane barbone
Abbandonato dal suo padrone
Che l’ha lasciato a dormire all’aperto
Anche se è inverno e fa freddo di certo

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Era il cane di un bambino di città
Mangiava nespole, fragole, torta con le mandorle
Era più viziato del viziato dei pascià

Ma quando è l’ora di andare in vacanza
E le automobili sono in partenza
Non c’è più posto per il cagnolino
Così lo chiudono sul terrazzino

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Salta, ringhia ed ulula su tutta la città
Non ha più sedano, fegato torta con le mandorle
E se non l¹aiutano certo morirà

Ma dopo un giorno che lui si lamenta
Passa di lì un maresciallo pompiere
Con le sue scale raggiunge il terrazzo
Mentre il buon Virgola sembra già pazzo

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Ora che lo salvano chi lo tiene più
È lì che mugola, uggiola, va come una trottola
Lecca il salvatore che lo tiene stretto a sé

Questo pompiere è il papà di un bambino
Molto più buono di quel Robertino
Fa il bagno a Virgola, lo tratta bene
Gli fa le coccole, ci gioca insieme

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Non ha niente più del cane di città
Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole
Ma non è mai stato più felice di così

Virgola Virgola con le orecchie a sventola
Non ha niente più del cane di città
Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole
Ma non è mai stato più felice di così

error
Il testo di 'Virgola' è di proprietà dei rispettivi Autori. E' consentito l'utilizzo delle lyrics di 'Virgola' per il solo uso personale. L'intento è quello di promuovere le canzoni per i bimbi italiane e internazionali, farle conoscere e cantare ai bambini. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *