Metti la canottiera

Una simpatica canzone dal 37° Zecchino d’Oro 1994 che racconta di quando la squadra di calcio sta per scendere in campo e, immancabile, la mamma si raccomanda dicendo: “Metti la canottiera!”



Ma che musica maestro

“Ma che musica maestro” originariamente cantata da Raffaella Carrà, era la sigla del programma Canzonissima presentato da Corrado con la stessa Carrà nella veste di soubrette. La canzone ebbe un notevole successo commerciale, raggiungendo la seconda posizione nella classifica di vendite italiane dell’anno 1970.



Miguel son mi (El merendero)

“Miguel son mi” è una famosa canzoncina degli anni ’60 dal sapore messicano originariamente eseguita dal gruppo torinese Los Gildos per il programma della Rai “Carosello”. Era la colonna sonora della pubblicità dell’azienda di dolci Talmone, con il personaggio del Merendero.



C’è un albero piantato in mezzo al prato

Una divertente canzoncina per i più piccoli dal mondo dei Boy Scout a cui è facile abbinare alcuni movimenti del corpo e dunque si presta anche come educazione motoria. Si può cantare “C’è un albero piantato in mezzo al prato” facendo mimare ai bambini tutto quello che si pronuncia.



Filastrocca dell’alfabeto

Una simpatica filastrocca conosciuta anche come “Ninna nanna dell’alfabeto” adatta a tutti i bimbi in età prescolare, per insegnare loro cantando le lettere dell’alfabeto.



Là sulla montagna

“Là sulla montagna” è una canzone/filastrocca popolare italiana dall’origine incerta. E’ molto adatta per bambini più piccoli di età prescolare dal momento che si presta perfettamente ad essere mimata: ogni strofa infatti corrisponde ad un’azione particolare.



L’Inverno se ne’è andato

“L’inverno se n’è andato”, conosciuta anche con il titolo “Al canto del cucù”, è una canzone popolare originaria del Canton Ticino che celebra l’arrivo della primavera: la Natura che si risveglia dopo il lungo e freddo inverno, tornano i canti degli uccellini e si ravvivano i colori.



Alla fiera di mastr’André

Una canzone popolare italiana dall’origine incerta, diventata famosa nel mondo degli Scout, ottima per fare giocare i bimbi più piccoli: ci si mette in cerchio e, cantando, si mimano gli strumenti musicali di volta in volta nominati nella canzone.



Snowflake

Una bellissima canzoncina per i bimbi della scuola materna che racconta la storia di un piccolo fiocco di neve, “snowflake” in inglese. Utile per imparare questa lingua divertendosi…



La volpe Sophia

La canzone della volpe Sophia tratta dal piccolo film “la volpe Sophia e l’indovinello solare”, cartone animato filosofico sulla legalità e sulla giustizia. Scritto, diretto e musicato da Andrea Lucisano, riprende la Repubblica di Platone, il mito della Caverna ed il pensiero filosofico che vede Bontà e Felicità uniti in una sola e infinita Luce: “i buoni sono giusti, i giusti son felici” (Platone, la Repubblica).



Buon Natale in allegria

Una canzone simpatica e allegra dello Zecchino d’Oro da cantare tutti insieme, grandi e piccini, durante le feste natalizie.



Girotondo di Natale

I bimbi cantano il girotondo in tutte le lingue augurando a tutto il mondo buon Natale. Una canzone per i più piccoli da cantare durante le dolci serate in famiglia aspettando il Natale.



La Canzone della Felicità

Una canzone molto carina dedicata ai bimbi più piccoli. Perfetta per scacciare la tristezza e ritrovare la felicità, per dimenticare le cose ci rattristano e librarci in volo con la fantasia.



Torero al pomodoro

Questa canzone del 19° Zecchino D’Oro (1976) racconta della vittoria di un toro su uno sfortunato torero. Sommerso dai fischi del pubblico e da tantissimi pomodori se ne va con la coda tra le gambe. Una volta tornato a casa, viene consolato dalla mamma con un bel piatto di maccheroni…



Ho visto un re

Una canzoncina dal 32° Zecchino d’Oro (1989) che ha come tema le carte da gioco: fanti, donna, re, regina, cavallo… e naturalmente un simpatico jolly, il più pazzerello di tutti, che porta sorrisi e fortuna.