La pulce

Loading...

“La pulce” racconta la storia di una piccola affamata pulce che, gentilmente, chiede un morsino solo per placare la fame poi se ne va salutando. Cantata da Sergio Endrigo, uscì nel 1972 sul suo ‘LP “L’arca” e venne scritta in collaborazione con Vinicius De Moraes e Toquinho.

'La pulce' testo (lyrics)

stampa

Testo di: Sergio Bardotti
Musica e testo originale di: Vinicius De Moraes – Toquinho
Cantata da: Sergio Endrigo

Un due tre
Quattro cinque e sei
Un saltino e sono
Sulla gamba di costei

Un due tre
Quattro cinque e sei
Mi permetta un morsettino
Scusi non ce l’ho con lei

Un due tre
Quattro cinque e sei
La pancina adesso è piena
Ciao good bye auf wiedersehen

Un due tre
Quattro cinque e sei
Un saltino e sono
Sulla gamba di costei

Un due tre
Quattro cinque e sei
Mi permetta un morsettino
Scusi non ce l’ho con lei

Un due tre
Quattro cinque e sei
La pancina adesso è piena
Ciao good bye auf wiedersehen

Un due tre
Quattro cinque e sei
Un saltino e sono
Sulla gamba di costei

Un due tre
Quattro cinque e sei
Mi permetta un morsettino
Scusi non ce l’ho con lei

Un due tre
Quattro cinque e sei
La pancina adesso è piena
Ciao good bye auf wiedersehen

error
Il testo di 'La pulce' è di proprietà dei rispettivi Autori. E' consentito l'utilizzo delle lyrics di 'La pulce' per il solo uso personale. L'intento è quello di promuovere le canzoni per i bimbi italiane e internazionali, farle conoscere e cantare ai bambini. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *