Canzoni per i bimbi da cantare in compagnia!

Canzoni per i bimbi ti offre numerosi testi delle canzoni per bambini con video. Potrai così cantare assieme ai più piccoli e insegnare loro le parole delle canzoni.
Vecchie sigle
anni '70, '80 e '90 che hanno fatto la storia della televisione italiana, filastrocche, canzoni popolari, favole narrate, canzoni d'autore per i più piccoli, canzoncine della scuola materna, degli Scout e tanto, tanto altro!
Buona navigazione e buon ascolto delle canzoni per bambini!



Magica Emi

Sigla italiana per l’anime “Magica Emi” degli anni ’80 interpretata da Cristina D’Avena. La serie racconta le fantastiche avventure di Mai Kazuki, una ragazzina di 10 anni con la passione per i trucchi di magia.



Gigi la trottola

Sigla italiana per l’anime anni ’80 “Gigi la Trottola cantata da I Cavalieri del Re. Gigi è un ragazzo dotato di grandi capacità verso qualunque tipo di sport, simpatico, dolce e generoso, ma ha un unico “difetto”: non raggiunge neanche il metro d’altezza.



George re della giungla

Simpatica sigla italiana per la serie a cartoni animati “George della giungla” (George of the Jungle) prodotta da Vito Tommaso e interpretata dai Superobots. La serie animata, che vedeva protagonista uno sfortunato alter ego di Tarzan, fu realizzata negli anni ’60 e venne prodotta da Jay Ward e Bill Scott.



La Famiglia Addams

La storica sigla iniziale del telefilm “The Addams Family”, conosciuto in Italia come “La famiglia Addams”. Dominata dal suono di un clavicembalo e caratterizzata dallo schioccare le dita, è stata composta dal musicista statunitense Vic Mizzy,



Il libro cuore

Storica sigla italiana composta e eseguita da “I Cavalieri del re” per l’anime “Il libro cuore” prodotto nel 1981 dalla Nippon Animation. La serie, basata sul romanzo Cuore di Edmondo De Amicis, è andata in onda sui canali Rai durante gli anni ’80.



Pinocchio chiò

Una simpatica canzone interpretata da Pippo Franco presentata per la prima volta al Festival di Sanremo del 1984. Caratterizzata da una forte dose di autoironia, “Pinocchio chiò” unisce comicità, musica ed allegria in modo convincente.



Filastrocca delle vocali

Un’allegra canzoncina per divertirsi apprendendo il suono delle vocali con Ginetta e La Brigata, perfetta per i bambini di tutte le età, dai più piccini che frequentano la scuola dell’infanzia agli studenti del primo anno della scuola primaria.



Star Blazers

L’immortale sigla inglese dell’anime “Star Blazers” conosciuto in Italia anche come “La corazzata spaziale Yamato”. Si tratta di una famosissima serie televisiva anime di fantascienza con protagonista l’omonima astronave. Prodotta in Giappone a partire dal 1974, fu trasmessa in Italia negli anni ’80.



Amico nemico

Una bella canzone dedicata al tema dell’amicizia che venne presentata al 38° Zecchino d’Oro nel lontano 1995.



La mucca Lola

Una canzone per i bimbi più piccoli dedicata alla mucca Lola e ai suoi muuu… Segue la versione Karaoke per imparare a cantare tutti assieme questa divertente canzone.



City Hunter

La sigla italiana dell’anime “City Hunter” cantata da Stefano Bersola. La serie TV è un misto di azione, avventura e humour ed ha avuto un notevole successo in Giappone, Stati Uniti, Francia e anche Italia.



Patatina

Una simpatica canzone degli anni ’60 che è diventata famosa negli ultimi anni per uno spot televisivo. Venne presentata per la prima volta al Festival di Sanremo del 1961 dal cantante e autore del testo Gianni Meccia in abbinamento a Wilma De Angelis.



Ken Falco

Fantastica sigla italiana interpretata dai Superbots per l’anime giapponese anni ’70 “Falco il superbolide” ambientato nel mondo delle gare automobilistiche.



Trider G7

Sigla anni ’80 per la serie TV a cartoni animati “Trider G7” . Scritta da Franca Evangelisti su musica e arrangiamento di Franco Micalizzi, venne interpretata dai bravissimi Superobots.



Blue Noah

La bellissima sigla italiana per l’anime degli anni ’80 “Blue Noah”. Composta da Migliacci, Tamborrelli e Meakin venne incisa sul singolo “La spada di King Arthur/Blue Noah” e fu cantata dai Superobots.